Vinaora Nivo Slider

TIA - Tariffa Igiene Ambientale

La Tariffa di Igiene Ambientale (TIA) ha sostituito dal 01/01/2005 la Tassa rifiuti solidi urbani in applicazione del D.Lgs. 5 febbraio 1997 n. 22 e successive modificazioni e integrazioni e del D.P.R. 27/04/1999 n. 158. L'applicazione della TIA avviene in base a quanto stabilito dal Regolamento Comunale approvato con deliberazione C.C. n. 22 del 10/03/2005 e modificato con deliberazione C.C. n. 13 del 27/03/2007 e C.C. n. 6 del 21/01/2008.

Riportiamo alcuni aspetti principali della TIA contenuti nel Regolamento Comunale a cui si rimanda per maggiori informazioni.

OBBLIGO DELLA DENUNCIA

È tenuto a presentare l'apposita denuncia TIA chiunque (persona fisica o giuridica) occupa, detiene o conduce locali e/o aree coperte o scoperte a qualsiasi uso adibite nel territorio comunale.
In caso di appartamenti ammobiliati occupati da inquilino NON residente nel Comune di Valeggio sul Mincio, l'obbligo della denuncia ricade sul proprietario dell'immobile. La denuncia deve essere presentata entro 60 giorni dall'inizio dell'occupazione. In caso di mancata denuncia o per le denunce tardive si ricade nelle sanzioni previste dalla delibera G.C. n. 317 del 23/12/2005.
Nelle stesse forme deve essere presentata la denuncia TIA in caso di variazione della metratura dell'immobile o della tipologia di occupazione e in caso di cessazione.

COME SI PRESENTANO LE DENUNCE

Mediante compilazione dei moduli denuncia TIA UTENZE DOMESTICHE in caso di abitazioni e denuncia TIA UTENZE NON DOMESTICHE in caso di tutti gli altri usi. I moduli possono essere consegnati direttamente all'Ufficio Tributi negli orari di apertura al pubblico o consegnati al protocollo del Comune anche mediante posta o fax (045 6370290). In questo caso si dovrà allegare copia del documento di identità del denunciante.
Attenzione: poiché il servizio di raccolta rifiuti avviene mediante raccolta porta a porta, i nuovi utenti dovranno richiedere all'ISOLA ECOLOGICA il calendario dei passaggi e il bidoncino per la raccolta dell'umido presentando la ricevuta della consegna della denuncia TIA.

QUANTO SI PAGA

Le tariffe TIA sono fissate di anno in anno con apposita deliberazione di Giunta Comunale. Per le utenze domestiche l'importo da pagare tiene conto del periodo di occupazione, dei metri quadrati dell'abitazione e del numero dei componenti della famiglia. Per le utenze non domestiche la tariffa è composta da due valori correlati alla tipologia di occupazione e moltiplicati per i metri quadrati della stessa.

I coefficienti e i valori TIA per l'anno 2009 sono rimasti uguali a quelli per l'anno 2008 che erano stati approvati con la deliberazione G.C. n. 156 del 20/11/2007.

COME SI PAGA LA TIA

Dopo aver presentato la denuncia di attivazione TIA al contribuente arriverà un avviso di pagamento da parte del Concessionario per la riscossione Equitalia Nomos spa. L'avviso di pagamento può essere pagato con gli allegati bollettini in unica soluzione o in due rate alle rispettive scadenze tramite servizio postale o bancario. È possibile effettuare l'ordine continuativo dei pagamenti TIA. L'avviso di pagamento è di norma uno per ogni anno solare di occupazione tranne nel caso in cui modifiche di metratura, tipologia o occupanti comportino conguagli. In caso di riduzioni o cessazioni in corso d'anno è possibile richiedere lo sgravio della tariffa eccedente.

INFORMAZIONI ED ORARI

Area Ragioneria - Finanze

 
Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Il nostro sito utilizza cookie tecnici necessari a rendere semplice l'uso dei nostri servizi ai nostri visitatori e a collezionare informazioni con l'intenzione di rendere sempre migliore il servizio sia in termini di performance che di usabilità. Il nostro sito utilizza link e componenti di terze parti che potrebbero a loro volta generare cookie dei quali non possiamo essere responsabili. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l’informativa sulla "Cookie policy completa". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l’informativa sulla Cookie policy completa.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti l'uso dei cookie.