Regione Veneto

Al via venerdì 3 settembre la settima edizione di "Tortellini e Dintorni"

Pubblicato il 1 settembre 2016 • Enogastronomia 37067 Valeggio Sul Mincio VR, Italia

La settima edizione di "Tortellini e Dintorni" partirà venerdì 2 settembre 2016.
Durante i tre giorni di festa, lungo i percorsi enogastronomici, si avrà l’occasione di conoscere e gustare i piatti più prelibati della tradizione locale: i Tortellini di Valeggio, in sfoglia sottile con ripieno di carne, i tortelli farciti con specialità di stagione, la Torta delle Rose, il Dolce Valeggio, i tortellini di cioccolato.
I vini D.O.C. Custoza e Bardolino, il Bardolino chiaretto, completano questo percorso di degustazione, realizzato con il coinvolgimento di pastici artigiani, pasticcerie, cantine e ristoratori.
Molteplici gli “eventi nell’evento”, che trasformeranno il centro storico di Valeggio sul Mincio in un grande palcoscenico a cielo aperto: concerti di musica live ed animazione, per accompagnare i visitatori durante le degustazioni; spazi dedicati all’editoria, con letture tematiche sul food; un viaggio nel gusto con il Mercato d’Eccellenza, cui parteciperanno produttori e rivenditori specializzati di prodotti tipici. Anche quest’anno presso l’atrio del Palazzo Municipale sarò presente la mostra tematica: “La Tavola della Festa” .
In questa edizione verrà presentato il libro "Poesie in cucina". Il libro, in elegante veste editoriale, raccoglie le poesie composte dagli allievi dell'università del Tempo Libero, dedicate ai più noti prodotti della produzione alimentare valeggiana: tortellini, pesche, vino e dolci della tradizione. Un omaggio poetico a Valeggio sul Mincio, alla sua terra feconda e ai cittadini industriosi che lo hanno reso un centro enogastronomico internazionale.
Per conoscere ed ammirare il paesaggio che circonda Valeggio sul Mincio, i volontari del C.T.G. El Vissinel proporranno passeggiate guidate per scoprirne i monumenti e la storia millenaria; infine, durante tutta la manifestazione, il Castello Scaligero rimarrà aperto ai visitatori, anche la sera.
Il progetto della manifestazione, nel legame che ha con il territorio e l’ambiente, intende porre attenzione ad una visione responsabile dell’uso delle risorse: anche quest’anno fiori ed arbusti impiegati per la decorazione e l’allestimento delle vie del centro storico, a ne manifestazione, verranno messi a dimora in alcune aree verdi – parchi e aiuole – del paese.
Tortellini e Dintorni, la kermesse enogastronomica più attesa dell’autunno veronese, è un meraviglioso viaggio nel gusto e nelle tradizioni locali, alla scoperta di un territorio ricco di risorse, di storia e di bellezze naturali.
La manifestazione è organizzata da Amministrazione Comunale, Pro Loco e Associazione Percorsi.

Marileno Brentegani, presidente Associazione Percorsi: «Dal 2 al 4 Settembre ci sarà la manifestazione che valorizza l'unicità dei prodotti tipici Valeggiani, mettendoli in relazione tra di loro in un percorso enogastronomico caratterizzato dalle attività produttive del nostro territorio. Un'alleanza tra Amministrazione Comunale, Pro Loco, Associazione Percorsi e tutto il mondo enogastronomico
valeggiano.».
Angelo Tosoni, Sindaco: «Un evento importante che ha come obiettivo principale la promozione del territorio, integrando turismo ed
enogastronomia. Siamo fieri di essere riusciti ad unire tutti - realtà politiche, civili, commerciali e imprenditoriali - sotto un unico progetto, dove ogni realtà, pur mantenendo la propria identità, si mette a servizio per far conoscere il nostro territorio.
L'evento sarà un grande contenitore, con degustazioni, laboratori del gusto, mercato d'eccellenza, visite guidate. L'Amministrazione Comunale, la Pro Loco e l'Associazione Percorsi puntano a dare una grande valenza a questa iniziativa, divenuta nel tempo uno degli appuntamenti più importanti della Provincia di Verona e non solo.».
Leonardo Oliosi, Assessore alla Cultura: «Tortellini e Dintorni è un connubio tra gastronomia e cultura: i prodotti tipici in esposizione e in degustazione saranno accompagnati da un'ampia varietà di spettacoli che trasformeranno gli angoli del paese in suggestivi palcoscenici a cielo aperto. Quest'anno in concomitanza con la manifestazione ci sarà anche la presentazione del libro "Poesia in Cucina". Il libro raccoglie le poesie composte dagli allievi dell'Università del Tempo Libero guidati dalla docente Elisa Zoppei, dedicate ai più noti prodotti della produzione alimentare valeggiana: tortellini, pesche , vino e dolci della tradizione.».
Vania Valbusa, Assessore all'Agricoltura: «Uno degli elementi caratteristici del nostro territorio è sicuramente l'agricoltura. Sulla base di questa abbiamo costruito la nostra Storia ed abbiamo fissato traguardi importanti per il prossimo futuro. La kermesse si aprirà con
l’aperitivo di benvenuto, curato dall’Associazione Ristoratori Valeggio, dove verrà servito un cocktail a base di spumante e polpa di pesca di Verona. La pesca sarà presente anche sui percorsi Rosso e Blu, grazie alla creatività di pastici e pasticcerie che proporranno nuove ricette a base di questo gustoso prodotto della nostra terra. In degustazione anche il Bardolino Chiaretto, prodotto che ci lega alle terre del Lago di Garda. Questa manifestazione conclude il progetto "La Pesca a tavola", nato dalla sinergia tra i Comuni di Valeggio sul Mincio, Sommacampagna, Villafranca, Sona, Bussolengo e Pescantina e reso possibile grazie all’impegno dei nostri agricoltori e dell'ARV che,
con maestria, ha creato e inserito nei vari menù diversi piatti con la Pesca. Importante novità di quest'anno è l'attenzione all'ambiente: la scelta consapevole volta all'azzeramento del riuto secco ha portato all'acquisto di vettovagliamento esclusivamente BIO, ponendo un'attenzione particolare al riciclo, fondamentale in una manifestazione così attenta alla valorizzazione del Territorio.».
Anna Paola Antonini, Assessore al Turismo: «Tortellini e Dintorni, giunto alla sua settima edizione, è sempre più motivo di attrazione turistica, insieme a numerose altre iniziative che stanno rendendo Valeggio sempre più protagonista dell'entroterra gardesano. Proprio
in questo ambito il rinnovato ufficio Pro Loco - IAT svolge un essenziale ruolo di regia e promozione degli eventi. A fare da cornice ai percorsi enogastronomici della manifestazione ci saranno escursioni, passeggiate, visite al castello, a Borghetto e al parco giardino Sigurtà, con il quale sono sempre più frequenti e strette le collaborazioni.».
Andrea Tosoni, presidente Pro Loco Valeggio: «È motivo di grande orgoglio per tutti noi aver definito, attraverso questo evento, sinergie collaborative con le varie realtà operanti in ambito territoriale, unendole tutte attraverso una finalità comune: la crescita oggettiva del nostro paese.».
Marileno Brentegani, Presidente Ass.ne Percorsi: «A conclusione, vorrei ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto e sottolineare quanto sia signicativo proporsi con iniziative di qualità, di certo importanti per l'indotto turistico, ma non sufficienti se non equilibrate in uno sviluppo territoriale ben organizzato.».

Percorsi T&D

Allegato 105.00 KB formato jpg
Scarica