Regione Veneto

Il ciclismo di qualità fa il suo ritorno a Valeggio sul Mincio con la gara a cronometro valida per il Campionato Regionale

Pubblicato il 21 settembre 2016 • Sport

Sabato 24 settembre 2016 si svolgerà a Valeggio sul Mincio la corsa ciclistica pre mondiale a cronometro riservata alla categoria Under - Juniores, valida anche per il campionato regionale Veneto di tutte le categorie, organizzata dall'Associazione dilettantistica "Pedale Scaligero - S.C. Valeggio" in collaborazione con iI Comune di Valeggio sul Mincio, Assessorato allo Sport.

Si tratta di una edizione speciale che vedrà la partecipazione di più di 200 corridori di società sportive provenienti da tutta Italia.

Partenza ed arrivo sono previsti presso gli impianti sportivi con inizio alle ore 10.00.

Il circuito si snoderà tra via dello Sport, via Venezia, via Vicenza, strada dei Venturelli, Fenili, Gardoni, strada per Santa Lucia ai Monti, Via Cava, strada del Fruscon, di nuovo strada di Santa Lucia  per tornare poi verso l'arrivo da via Trieste.

Da giorni sono stati collocati cartelli identificativi del percorso così come i residenti sono stati informati della manifestazione.

Nel percorso di gara è consentito, con limitazione temporanea della circolazione secondo le modalità ravvisate al momento, di transitare nel senso di marcia dei corridori.

Personale volontario di alcune associazioni valeggiane, unitamente alla Polizia Locale, presidierà gli accessi al percorso di gara salvaguardando così l'incolumità degli atleti.


Sindaco Angelo Tosoni:  Con grande piacere ospitiamo eventi sportivi di questa portata, che portano centinaia di persone nel nostro territorio. Poi spetta ai cittadini approfittare di simili eventi. Come Amministrazione cerchiamo di offrire ogni supporto possibile alle associazioni e società sportive che vogliono organizzare le loro manifestazioni qui da noi.


L’Assessore allo Sport Simone Mazzafelli afferma: «Fino a poco tempo fa Valeggio sul Mincio era teatro usuale di gare di ciclismo under 23. Mi auguro che l’evento del 24 settembre sia di stimolo per i giovanissimi appassionati di ciclismo del nostro territorio, sperando che tra essi possa emergere qualche campione locale.  Ringrazio il Pedale Scaligero-SC Valeggio per l'attenta organizzazione della gara».


Comm. Raffaele Carlesso Presidente Regionale FCI: «Queste manifestazioni specialistiche, una volta organizzate dalla Federazione, da un po’ di tempo erano state abbandonate. Quest’anno abbiamo ricominciato a credere a queste iniziative che sono uttili per avvicinare le persone al ciclismo. Per questo sono contentissimo che ci siano 200 partecipanti. La manifestazione avrà sicuramente un grande successo.».


Pier Luigi Molinaroli Vicepresidente Regionale FCI: «Il Pedale Scaligero organizza 17 gare quest’anno su 62 nella provincia di Verona. Senza manifestazioni promozionali, l’attività ciclistica muore. Le squadre più grandi dovrebbero dare una mano alle piccole a organizzare più eventi. La provincia di Verona è virtuosa in questo senso, ma bisogna investire anche per recuperare sponsor più importanti. Al momento la Federazione italiana è addirittura costretta a noleggiare le automobili per seguire gli eventi sportivi.».


Cav. Angelo Gandini presidente A.S.D. Pedale Scaligero - S.C. Valeggio: «Il percorso è molto tecnico, ma sicuramente sarà fonte di divertimento per i nostri giovani atleti. Ringrazio l’Amministrazione comunale, la Fondazione Valeggio Vivi Sport, la Federazione Ciclistica del Veneto e della Provincia di Verona, la Polizia Locale, i volontari e tutti gli sponsor che hanno reso possibile l'organizzazione della gara.».