Regione Veneto

La Fondazione “Assistenza Nazionale Tumori” presenta il nuovo punto informazioni a Valeggio sul Mincio e i servizi offerti ai cittadini

Pubblicato il 30 marzo 2017 • Comune

La Fondazione “Assistenza Nazionale Tumori “ (ANT), con il patrocinio del Comune di Valeggio sul Mincio e la collaborazione dell’Opera Assistenziale Toffoli Onlus, organizza mercoledì 5 aprile 2017 alle ore 20:30 presso lo Spazio 99 / Centro Famiglia di Via Ragazzi del ‘99 n.24 di Valeggio sul Mincio la presentazione delle proprie attività gratuite offerte alla cittadinanza.

Parleranno il dottor Jacopo Tamanti, responsabile della parte sanitaria della Fondazione, il dottor Flavio Battistini, coordinatore delle sezioni sparse nel territorio nazionale , e la dottoressa Gerardina D’Autilia, responsabile dei PAAV (Punti di Ascolto e Aggregazione dei Volontari).
La Fondazione ANT assiste i malati oncologici in dieci regioni italiane, fornendo al malato ed alla sua famiglia tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, grazie al lavoro di circa 400 professionisti. Inoltre è impegnata nella prevenzione oncologica, con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie.
Altro settore di sviluppo è la formazione: dalla selezione e formazione degli operatori sanitari inseriti nell’équipe socio-sanitaria della Fondazione, all’aggiornamento professionale, attraverso seminari mensili in materia di oncologia, cure palliative e psico-oncologia, all’organizzazione di stage e tirocini per la didattica professionalizzante di operatori in ambito socio-sanitario, ai progetti di sensibilizzazione nelle scuole.
Ora ANT intende realizzare a Valeggio s/M un punto informativo con lo scopo di promuovere le attività e gestirle con il contributo dei volontari valeggiani.
«Il supporto sanitario e il calore umano – dice Marco Dal Forno, assessore a politiche sociali, istruzione e famiglia - sono fondamentali per superare i momenti di malattia e di prova che la vita riserva. Per questo sosteniamo molto volentieri la presenza e il contributo che ANT vuole dare sul nostro territorio e ai nostri cittadini».