Regione Veneto

Le iniziative rivolte a bambini e giovani ripartono sabato 24 settembre con “Lost in Space” e la “Festa dei Nuovi Nati”

Pubblicato il 22 settembre 2016 • Comune

L’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Valeggio sul Mincio, in collaborazione con le Cooperative Sociali Tangram e I Piosi, inaugurerà il nuovo percorso di attività rivolto ai giovani per l’autunno e l’inverno con l’evento “Lost in Space” di sabato 24 settembre 2016.

Presso il Parco Ichenhausen, infatti, che si conferma luogo privilegiato per gli eventi culturali giovanili dopo il successo del programma estivo “Like Park”, a partire dalle ore 17 saranno proposti alcuni workshop: da come creare un’app, a come diventare un esperto di youtube, alla fotografia digitale e altri ancora.

Subito dopo, alle ore 20:30, ci sarà l’esibizione di alcuni gruppi musicali che hanno partecipato al concorso musicale “Invasioni Sonore” che si è tenuto nel Comune di Villafranca di Verona. Alle ore 22, invece, “The Atom Tanks” e “Edo e i Bucanieri” si esibiranno sul palco.

Durante l’evento saranno presenti track food dove gustare il migliore e più originale cibo di strada e birre artigianali, il tutto proposto coinvolgendo realtà locali.

L’evento è inserito nel progetto Orizzonte Giovani ed è realizzato grazie anche alla partecipazione di tante realtà valeggiane: il Tavolo Giovani, l’Associazione Humus, l’Associazione Giracose, il Grest di Valeggio, l’Associazione La Pace, il bar Re Baro e il Gruppo Alpini Valeggio.

Per informazioni basta contattare il Servizio Educativo comunale al tel. 045 6339835 servizio.educativo@comune.valeggiosulmincio.vr.it o lo Spazio 99 al te. 393 8889685.


Sempre sabato 24 settembre i bambini nati nel 2016, accompagnati dai genitori, saranno ricevuti presso il Palazzo Municipale in occasione della “Festa dei Nuovi Nati”, evento che vuole introdurre i nuovi residenti di Valeggio s/M nella loro comunità. Le famiglie riceveranno un pacco dono con all’interno, un set per la pappa, il termometro, e giochi per la prima infanzia. In questa occasione ai genitori verrà presentata la Carta dei servizi messi a disposizione dal Comune: gli Spazi famiglia da 0 a 3 anni, il percorso formativo “Genitori, che avventura!”, in cui si approfondiscono tematiche legate all’educazione, e altri ancora, gli asili nido e i nidi famiglia, le tagesmutter (le mamme di giorno) e il servizio di assistenza dell’ostetrica territoriale.


Il vicesindaco Marco Dal Forno afferma: «Vogliamo creare occasioni per rendere i giovani protagonisti di sé e nella comunità. Vogliamo offrire servizi per aiutare le famiglie a crescere i figli e conciliare i tempi di lavoro e famiglia.».