Regione Veneto

14 marzo: Giornata nazionale del Paesaggio. L’Osservatorio “Colline moreniche dell’entroterra gardesano” si racconta

Pubblicato il 12 marzo 2019 • Comune

Il 14 marzo 2019 si celebra la Giornata Nazionale del Paesaggio.

Nel 2015 il Comune di Valeggio sul Mincio ha istituito l'Osservatorio locale per il paesaggio “Colline moreniche dell'entroterra gardesano”, approvandone anche lo schema di regolamento. Lo strumento serve a perseguire la salvaguardia, la gestione e la riqualificazione dei paesaggio locale, seguendone le trasformazioni attraverso una sistematica azione di monitoraggio. L'obiettivo è costituire un volano che favorisca il pensiero e l'azione sul paesaggio, proponendosi come spazio d'incontro tra la società locale e le amministrazioni ai vari livelli, in relazione ai temi che riguardano il paesaggio, per elaborare proposte condivise e concrete, mirate alla sua tutela, valorizzazione e gestione. L'osservatorio, che vede il Comune di Valeggio s/M come capofila del gruppo composto dai Comuni di Sona, Sommacampagna, Castelnuovo del Garda, Bussolengo e Pastrengo, è entrato così a far parte della Rete regionale di analoghe strutture, che fanno riferimento all'Osservatorio regionale del Paesaggio. Nel 2018 è stato firmato il protocollo d'intesa con la Regione Veneto, approvando contestualmente il Regolamento per il funzionamento dell’Osservatorio e il programma delle attività 2018/2020. I componenti del comitato scientifico e del comitato di gestione dell’Osservatorio presteranno la loro opera a titolo gratuito.

Cosa ha fatto l’Osservatorio locale dalla sua nascita ad oggi?

Le attività hanno seguito due direzioni: informare i cittadini e formare gli studenti. Sono stati organizzati incontri e convegni su temi riguardanti la conoscenza del territorio: morfologia, geologia ed archeologia i principali argomenti trattati. Inoltre, con l’intento di avvicinare le giovani generazioni ai temi ambientali e favorire lo sviluppo di un senso di appartenenza al proprio territorio, si è pensato di coinvolgere gli alunni delle Scuole Secondarie di Primo Grado e di chiedere la loro collaborazione per l’ideazione e creazione del logo istituzionale dell’Osservatorio.

Contemporaneamente il Comitato Tecnico Scientifico dell'Osservatorio, costituito da una ventina di cittadini esperti provenienti dai sei Comuni, si sono concentrati nell'approfondimento dei valori e delle peculiarità del territorio raccogliendo una prima serie di argomenti che saranno pubblicati nel "QUADERNO 01# - Le relazioni di un paesaggio con i suoi abitanti" che sarà distribuito nei Comuni dell'Osservatorio. L’Osservatorio si candida progressivamente a diventare il punto di riferimento per il mondo pubblico e quello privato per tutte le questioni che riguardano la conservazione e la trasformazione del territorio. Si tratta in definitiva di un organismo ad alta competenza in grado di dare forma e supporto alle decisioni politiche e amministrative riguardanti la gestione del mondo in cui viviamo.

In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio di giovedì 14 marzo 2019 l'Osservatorio locale per il paesaggio “Colline moreniche dell'entroterra gardesano” ufficializza il nuovo logo e annuncia la pubblicazione del primo quaderno dell'Osservatorio.

«Il nostro Osservatorio nasce dal basso, dalla volontà dei nostri Comuni di condividere le politiche di governo delle trasformazioni del paesaggio, valorizzando le peculiarità e creando una sensibilità diffusa di attenzione. Un lavoro lungo e spesso nascosto che darà frutti importanti.» dichiarano gli assessori e consiglieri delegati Marco Dal Forno di Valeggio sul Mincio, Gianfranco Dalla Valentina di Sona, Nicola Manara di Bussolengo, Ilaria Tomezzoli di Castelnuovo del Garda, Eleonora Principe di Sommacampagna e Stefano Chiarioni di Pastrengo.