Regione Veneto

Gli studenti della scuola primaria di Valeggio sul Mincio imparano a contrastare l’effetto serra grazie ad un percorso di sensibilizzazione

Pubblicato il 26 febbraio 2019 • Ambiente

L’Assessorato alle politiche energetiche del Comune di Valeggio sul Mincio ha organizzato un percorso di sensibilizzazione in tema di risparmio energetico ed ecosostenibilità, come previsto dal programma europeo “Covenant of Mayors”, rivolto all'efficientamento energetico, alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla produzione di energia da fonti rinnovabili, e dal programma europeo “Mayors Adapt” rivolto alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Il 19 febbraio 2019 gli studenti delle classi terze della Scuola Primaria dell’Istituto comprensivo “G. Murari” hanno avuto modo di sperimentare cosa significano i termini "effetto serra", "riscaldamento globale" e "cambiamenti climatici", quali ne sono le cause e quali i possibili comportamenti per limitare i danni causati dall'incremento dell'effetto serra.

Un vasetto di vetro, chiuso per simulare una serra, e dei termometri sono bastati per far osservare ai bambini come l'atmosfera mantenga una temperatura stabile e permetta la vita sulla Terra.

L'arricchimento in anidride carbonica dell'aria contenuta in un secondo vasetto mostra, d'altra parte, che sono proprio i gas che noi produciamo ad aumentare l'effetto sera e a produrre un aumento significativo della temperatura media del pianeta. Immagini e video hanno aiutato i bambini a comprendere i fenomeni e a ragionare sulle possibili buone pratiche da mettere in atto e da suggerire ai genitori. Ogni bambino ha calcolato la propria “impronta ecologica”, indicatore utilizzato per valutare il consumo umano di risorse naturali rispetto alla capacità della Terra di rigenerarle, e ha cercato di capire come fare per ridurre il consumo di risorse: docce brevi, raccolta differenziata attenta, più spostamenti a piedi e in bicicletta, spegnere le luci quando inutilizzate e altro ancora. L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con l'Istituto Comprensivo, ha voluto dare la possibilità ai nostri giovani studenti di approfondire questi importanti temi, facendo capire che non sono cose solo da "adulti" ma che ognuno, fin da piccolo, può contribuire a migliorare il mondo in cui viviamo.

Siamo tutti dei germogli che se ben coltivati possono diventare alberi e tutti insieme foreste che proteggono il nostro ambiente.

«L'iniziativa - dichiara l'assessore alle politiche energetiche Simone Mazzafelli - rientra nelle attività di formazione previste dall'iniziativa europea del Patto dei Sindaci, alla quale il Comune di Valeggio ha aderito nel 2011. Ci siamo rivolti ai bambini perché recepiscono forse più di noi adulti questi importanti concetti di sostenibilità energetica ed ambientale facendosi poi promotori attivi in famiglia. Ringrazio l'Istituto Comprensivo per la collaborazione con l'impegno di estendere il progetto anche ad altre classi della Scuola Primaria».