Regione Veneto

Dal 2 gennaio 2018 gli orari degli uffici comunali cambiano per venire incontro ai cittadini

Pubblicato il 18 dicembre 2017 • Comune

Per cercare di rispondere sempre più alle esigenze dei cittadini, dal 2 gennaio 2018 l'orario di apertura al pubblico degli uffici comunali sarà ampliato. Il mercoledì gli uffici apriranno già alle ore 8:30 e rimarranno aperti fino alle ore 13:30, mentre il giovedì pomeriggio saranno disponibili fino alle ore 18:00 (invece delle 17:30 attuali). Il sabato mattina saranno aperti, oltre alla Polizia locale ed all'ufficio Anagrafe, anche l'ufficio Protocollo, dove sarà possibile avere informazioni, ritirare moduli di iscrizione, effettuare alcuni pagamenti tramite un POS Bancomat e lasciare richieste o segnalazioni che saranno recapitate ai rispettivi servizi, i quali fin dal lunedì successivo si impegnano a contattare i richiedenti. 

Una novità importante riguarda la possibilità di fissare anche on line dal sito del Comune (www.comune.valeggiosulmincio.vr.it) appuntamenti, mirati e diretti, con tutti gli uffici (edilizia privata, urbanistica, ecologia, lavori pubblici, servizi alla persona ecc.), così da evitare tempi di attesa e migliorare l'efficienza nell'erogazione dei servizi.
Da gennaio, inoltre, sarà possibile effettuare i pagamenti online tramite pagoPA, lo strumento dell'Agenzia per l'Italia Digitale che già consente di pagare presso gli esercizi commerciali (tabaccherie, cartolerie, ecc) tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL.
Il Vicesindaco ed Assessore al personale Marco Dal Forno conferma: «la precisa volontà dell'Amministrazione comunale, condivisa con tutto il personale dipendente, di proseguire nel cammino di avvicinamento alle necessità ed aspettative dei cittadini di Valeggio sul Mincio per un miglioramento costante dei servizi loro offerti».