Regione Veneto

Grande attesa per la gara ciclistica a cronometro di sabato 2 settembre

Pubblicato il 30 agosto 2017 • Comune

Fa tappa per il secondo anno consecutivo a Valeggio sul Mincio una delle gare nazionali della Federazione Ciclistica Italiana, che quest’anno assume notevole importanza in quanto gara di preparazione ai mondiali di Bergen in Norvegia dal 16 al 24 settembre.

Sabato 2 settembre alle ore 12 dagli impianti sportivi di Valeggio partirà la gara a cronometro indicativa nazionale valida per le categorie allievi (donne e uomini), juniores (donne e uomini), under 23 (uomini) e donne elite.
A.S.D. Pedale Scaligero ed S.C. Valeggio, società partecipante promotrice della Fondazione Valeggio Vivi Sport, creata dal Comune nel 2010 per la gestione efficiente e trasparente degli impianti sportivi pubblici, organizza l’evento in collaborazione con l'Assessorato allo Sport del Comune di Valeggio sul Mincio.
Saranno circa 130 i partecipanti, provenienti prevalentemente dall’Italia, ma anche da altri paesi europei.
Il sindaco Angelo Tosoni: «La nostra Amministrazione è sempre pronta a fornire assistenza e supporto ad eventi e manifestazioni di tipo sportivo perchè, come quelle enogastronomiche, possono promuovere la conoscenza del nostro territorio in ambito nazionale e internazionale. Anche se a volte le gare ciclistiche creano fastidio presso i cittadini per qualche disagio alla viabilità, continuerò a garantire questo supporto, visto che da qualche anno Valeggio sul Mincio sta incentivando il cicloturismo.»
L’assessore allo sport Simone Mazzafelli: «Abbiamo delle società sportive di ciclismo di tutto rispetto, che garantiscono quantità e qualità nelle manifestazioni proposte. Lo confermano i riconoscimenti che come Amministrazione otteniamo da parte di chi partecipa. Sabato 2 settembre sarà una giornata impegnativa: oltre alla gara a cronometro avremo anche la manifestazione "Tortellini e Dintorni". Abbiamo comunque deciso di consentire lo svolgimento della corsa proprio per proseguire nell'impegno di promozione della pratica sportiva attraverso manifestazioni di alto livello. Ringrazio il Pedale Scaligero, l'SC Valeggio, il comando di Polizia Locale, la Fondazione e tutti coloro che contribuiranno alla buona riuscita dell'evento, soprattutto i numerosi volontari che presidieranno il percorso a sicurezza dei corridori.»
Remo Cordioli, componente Commissione Strada della Federazione Ciclistica Italiana: «Nell’elenco dei partecipanti ho trovato nomi importanti. Me lo aspettavo: questa gara serve a preparare gli atleti ai Mondiali ma è anche utile a chi dovrà selezionare gli atleti che andranno in Norvegia (solo due, per la cronometro). Mi aggancio poi alle parole del sindaco: è sempre più difficile organizzare gare ciclistiche nei Comuni. Molte Amministrazioni non ci consentono l’autorizzazione perché il ciclismo viene in fondo alle loro priorità.»
Ennio Cordioli, direttore tecnico, e Angelo Gandini, presidente, dell’ASD Pedale Scaligero SC Valeggio illustrano il percorso: «Il percorso è totalmente in sicurezza e molto tecnico e difficile. Si tratta di un giro di circa 11,5 chilometri con partenza dal Palazzetto dello Sport di Valeggio s/M e sviluppo sulle colline di Santa Lucia ai Monti. Gli allievi faranno un giro unico, gli juniores due, mentre gli under 23 e le donne elite ben tre. I corridori saranno accompagnati da 20 motociclisti.»
Alle ore 17.30 ci saranno le premiazioni.


Nell’occasione la viabilità subirà qualche modifica: la chiusura alla circolazione veicolare, con divieto di sosta con rimozione dei veicoli, nel tratto di via Trieste tra l'intersezione con viale Papa Giovanni XXIII e gli impianti sportivi del Palazzetto dello Sport, dalle ore 9,00 alle ore 18,00; la chiusura del traffico veicolare e il divieto di sosta per tutti i veicoli, nel tratto di viale Papa Giovanni XXIII compreso tra l'intersezione con via Trieste e l'innesto con la strada comunale dei Venturelli, dalle ore 9,00 alle ore 18,00; nel percorso di gara (Via Venezia, strada dei Venturelli, Fenili, Gardoni. strada S. Lucia, via Oliosi, via Cava, strada del Fruscon, ritorno sulla strada di S. Lucia fino all'intersezione con la strada dei Venturelli) ai veicoli è consentito, con limitazione temporanea della circolazione secondo le modalità ravvisate al momento, di transitare nel senso di marcia dei corridori; i veicoli provenienti da Custoza, Valle Mulini su via S. Lucia verranno deviati a destra su via Oliosi nel centro abitato di S.Lucia; i veicoli che transitano su via Gazzi, loc. Bertagne, loc Mamaor, Longaretta, via Cava, Fruscon e da altri accessi privati verranno deviati nel senso di marcia dei ciclisti, secondo le esigenze ravvisate al momento, con interruzione temporanea per consentire il transito dei corridori; i veicoli in transito su via V. Emanuele II verranno deviati nella rotatoria di via dei Pittori e via dei Musicisti; i veicoli in transito su viale P. Giovanni XXIII verranno deviati a sinistra all'intersezione con via Trieste; chi svolta a destra deve seguire il percorso alternativo di via S. Pietro, via S. Francesco, innesto con via S. Maria Crocifissa di Rosa, via Venezia e quindi strada dei Venturelli.