Regione Veneto

La “Compagnia dei Tirasassi” festeggia i venti anni di attività e diventa associazione

Pubblicato il 20 marzo 2019 • Cultura Piazza S. Rocco, 37067 Valeggio Sul Mincio VR, Italia

Sabato 23 marzo 2019 alle ore 21 la “Compagnia dei Tirasassi” festeggerà i venti anni di attività al Teatro Smeraldo di Valeggio sul Mincio (Piazza San Rocco 8) con la rappresentazione “Delitto a teatro: ci sa… ci sarà sta”. L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Valeggio sul Mincio, vuole così celebrare il lavoro svolto da un gruppo di amici che si sono trovati per stare insieme e che poi sono cresciuti, divertendosi nei momenti belli e supportandosi anche in quelli meno felici. Ora il gruppo amatoriale di attori che ama recitare e cambiare personalità diventa associazione.

«Sappiamo di essere molto fortunati – dice la presidente della Compagnia teatrale Marilena Vanoni - perchè vicino a noi abbiamo delle persone e delle associazioni che, come negli anni passati, sono sempre disponibili e pronte a darci il loro consiglio ed il loro aiuto. Noi sempre ringrazieremo Oliosi Leonardo, Mazzafelli Simone, Dal Forno Marco, il nostro Sindaco Tosoni Angelo e tutto il Comune di Valeggio, insieme alla Pro Loco, alla Fondazione Vivi Sport. Loro e molte altre persone ci aiutano da anni a realizzare questo nostro impegno nel migliore dei modi».

Il biglietto d’ingresso costa 8 euro. Il ricavato sarà devoluto all’associazione “Genitori Tosti in tutti i Posti onlus”, che si organizza iniziative a favore delle persone disabili e che ora intende finanziare il recupero di un’area degradata della periferia di Verona per trasformarla in un luogo di comunità senza barriere di alcun tipo.

«Un caloroso benvenuto a questa nuova associazione di Valeggio sul Mincio - dichiara l’assessore alla cultura Leonardo Oliosi – perché in questo particolare caso si tratta di un gruppo di amici che da molti anni crea aggregazione e offre spettacoli culturali allegri, frizzanti ed ironici. Sono felice che la Compagnia dei Tirasassi possa esibirsi su un palco importante per la nostra comunità come quello del Teatro Smeraldo, fulcro della vita culturale del paese».