Regione Veneto

Ora anche la sosta si può pagare con una app

Pubblicato il 22 settembre 2016 • Comune

Anche a Valeggio sul Mincio si potrà gestire e pagare la sosta sugli stalli blu con una app per dispositivi mobili. La società S.C.T. Srl, che lo scorso maggio si è aggiudicata l’affidamento del servizio di manutenzione ordinaria, lo scassettamento dei parcometri ed il servizio di controllo con personale accertatore, ha individuato nella app “EasyPark” la piattaforma digitale più adatta e diffusa per il pagamento tramite smartphone.
L’applicazione permette di attivare e prolungare la durata della sosta direttamente dal proprio cellulare, ovunque ci si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto pagando così la sola sosta effettivamente consumata, nel rispetto delle tariffe orarie vigenti e stabilite dall’Amministrazione Comunale.
Occorre prima registrarsi al servizio tramite l’app EasyPark (disponibile gratuitamente per iOS, Android e Windows Phone) o attraverso il sito www.easyparkitalia.it, oppure chiamando il n. 089.92.60.100, e acquistare un credito di sosta, ricaricabile, con carta di credito, anche prepagata, dei circuiti Visa o Mastercard, oppure PayPal o Bonifico Bancario.
Tale credito servirà a pagare le soste consumate. A seguito della registrazione, verrà recapitata presso la propria abitazione, a mezzo posta, la vetrofania EasyPark , che dovrà essere esposta sul parabrezza della vettura. Le informazioni richieste per iniziare la sosta sono: il ‘codice area di sosta’, ben visibile su ogni singolo parcometro, che per il centro storico di Valeggio è il n. 1480 mentre per Borghetto è il n. 1481; il numero di targa del veicolo; l’orario previsto di fine sosta, che potrà essere prolungato o interrotto anticipatamente, al rientro in auto. Gli accertatori saranno in grado di verificare la corretta attivazione della sosta attraverso la targa dell’auto parcheggiata.
Il servizio EasyPark ha un costo che per gli utenti privati occasionali consiste nella maggiorazione del 15% sull’importo della sosta effettiva, piuttosto che un canone fisso mensile di €2,99 IVA inclusa, per gli utenti che abitualmente fruiscono della sosta a pagamento, ovunque sia attivo il sistema Easy Park.
«È il completamento dei servizi offerti dalla ditta all’Amministrazione Comunale – commenta l’assessore Simone Mazzafelli, promotore dell’iniziativa - oltre che un impegno preso con l’utenza al fine di evitare la sfiancante ricerca delle “monetine” da introdurre  nei parcometri.  Un ulteriore passo in avanti dopo quello particolarmente significativo che ha visto il Comune di Valeggio partire, nel maggio del 2015, con la gestione diretta della sosta a pagamento. Da maggio 2015, infatti, tutto l’incasso prodotto dai parcometri viene introitato dal Comune rispetto al passato dove il concessionario riconosceva un canone annuo fisso, ben più esiguo di quanto attualmente introitato, pur al netto delle spese di gestione del servizio.».