Regione Veneto

Torna il car pooling tra le famiglie degli studenti per risparmiare

Pubblicato il 20 settembre 2016 • Mobilità

L'Amministrazione comunale, d'intesa con l’Istituto comprensivo Statale "G. Murari", continuerà anche quest’anno il progetto di car pooling scolastico, chiamato Scuol@BIS e organizzato da Agenda 21 Consulting Srl di Padova. Il progetto organizza gli spostamenti dei bambini a scuola attraverso la condivisione delle automobili da parte dei genitori. Lo scopo è ridurre l'inquinamento e altri impatti sociali ed economici, quali le emissioni di gas serra, lo smog, l'inquinamento acustico, la congestione del traffico urbano e l'incidentalità, che hanno un costo sociale che grava su tutti.

Vengono così organizzati alcuni equipaggi tra due o più famiglie per effettuare il percorso casa-scuola utilizzando una sola macchina, riducendo così il traffico ed il numero di viaggi di ciascuno. Gli equipaggi vengono formati in base alle esigenze e disponibilità di ciascuno e funzionano a rotazione (una famiglia fa l'andata e l'altra il ritorno) o con autista fisso. In quest'ultimo caso sono previsti dei rimborsi.

Questo sistema del car pooling è già utilizzato da diverse famiglie della scuola Primaria e Secondaria e funziona anche in diversi altri comuni.

Agli aderenti al Car Pooling viene rilasciato un pass che consente loro di parcheggiare negli appositi spazi riservati in Piazza della Repubblica vicino alla scuola Primaria e nel parcheggio antistante le scuole Medie.

«Il car pooling funziona in molti Comuni del Veneto – dice il vicesindaco Marco Dal Forno - e si sta diffondendo sempre più perchè è ecologico, economico e ci fa conoscere tra vicini. Invito tutti i cittadini a farci un pensiero, insieme ci si aiuta e si risparmia tempo.».

L’iniziativa si inserisce nel vasto programma comunale per risparmiare le risorse naturali e rendere più efficienti e responsabili i servizi.

Per aderire al progetto basta contattare Agenda 21 Consulting: tel. 049 8079 570, Simone Dalla Libera (simone@scuolabis.it) e Luca Lietti (luca.lietti@scuolabis.it). Per maggiori dettagli e modulistica anche al link: www.scuolabis.it/valeggiosulmincio