Regione Veneto

PI - Adozione e approvazione Variante n. 4 al PI - Varianti Verdi 2016

Ultima modifica 31 gennaio 2019

La legge regionale del Veneto 16 marzo 2015, n. 4, pubblicata sul BUR del Veneto n. 27 del 20 marzo 2015, recante "Modifiche di leggi regionali e disposizioni in materia di governo del territorio e di aree naturali protette regionali" all'art. 7 - Varianti verdi per la riclassificazione di aree edificabili stabilisce che i Comuni, entro 180 giorni dall'entrata in vigore della citata legge (ovvero entro il 30 settembre 2015) e successivamente entro il 31 gennaio di ogni anno, pubblichino nell'albo pretorio, anche con modalità on-line, un avviso con il quale invitano gli aventi titolo, che abbiano interesse, a presentare entro i successivi sessanta giorni la richiesta di riclassificazione di aree edificabili, affinché queste siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano rese inedificabili.

Il medesimo art. 7 stabilisce che il Comune, entro sessanta giorni dal ricevimento, valuti le istanze e, qualora ritenga le stesse coerenti con le finalità di consumo del suolo, le accolga mediante approvazione di specifica variante al Piano degli Interventi secondo la procedura di cui all'art. 18, commi da 2 a 6 della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 recante "Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio".

In ottemperanza a tale legge, in data 29.09.2015 è stato pubblicato all'albo pretorio e sul sito istituzionale del Comune l'Avviso per la presentazione di richieste di riclassificazione di aree da edificabili a inedificabili rivolto agli aventi titolo che abbiano interesse a presentare richiesta di riclassificazione di aree edificabili in proprietà affinché queste siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente (Piano degli Interventi) e siano rese inedificabili, come previsto dall'art. 7 della sopra menzionata L.R. 4/2015.

La Giunta comunale, con propria deliberazione n. 147 del 08.10.2015, nel dare l'avvio alle procedure per la predisposizione, ai sensi dell'art. 18 della L.R. n. 11/2004, del Secondo Piano degli Interventi del Comune di Valeggio sul Mincio, ha dato atto della necessità di predisporre il Piano degli Interventi che recepisca le richieste formulate ai sensi dell'art. 7 della L.R. 4/2015, e con successiva deliberazione n. 165 del 05.11.2015 ha individuato i criteri di indirizzo per la valutazione delle istanze di riclassificazione.

Sul sito istituzionale, nella sezione Avvisi, sono stati pertanto pubblicati anche i criteri di indirizzo per la valutazione delle istanze di riclassificazione di cui sopra, con l'intento di non pregiudicare l'interesse pubblico e, al contempo, l'interesse privato, rimanendo nella discrezionalità dell'ente la valutazione dell'opportunità della riclassificazione delle aree oggetto di specifica richiesta.

Il 31.03.2016 il Sindaco ha illustrato al Consiglio Comunale il “Documento del Sindaco”, predisposto ai sensi dell'art. 18 della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 recante Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio, illustrando i temi relativi alle Varianti Verdi.

In data 27.10.2016, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 54, è stata adottata la Variante n. 4 al Primo Piano degli Interventi – Varianti Verdi 2016.

In data 03.11.2016 è stato pubblicato all'albo pretorio l'Avviso di deposito Variante n. 4 al Primo PI.

In data 29.09.2017, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 53, è stata approvata la Variante n. 4 al Primo Piano degli Interventi – Varianti Verdi 2016.

La Variante n. 4 al Primo PI è divenuta efficace il 14.11.2017, dopo la trasmissione alla Regione Veneto del Quadro Conoscitivo del PRC aggiornato con tale variante.

(ultimo aggiornamento: 14.11.2017)

Allegati:

01 - Avviso del 29.09.2015 riclassificazioni aree edificabili art. 7 L.R. 4/2015

Allegato 64.00 KB formato pdf
Scarica

02 - Allegato A avviso Varianti Verdi - Modello richiesta riclassificazione

Allegato 63.00 KB formato pdf
Scarica

03 - DGC n.147 del 08.10.2015 Atto indirizzo avvio procedura 2°PI/Varianti verdi

Allegato 351.00 KB formato pdf
Scarica

04 - DGC n. 165 del 05.11.2015 - Criteri di valutazione Varianti Verdi

Allegato 199.00 KB formato pdf
Scarica

05 - DCC n. 9 del 31.03.2016 - Illustrazione documento del Sindaco

Allegato 374.00 KB formato pdf
Scarica

06 - DCC n.54 del 27.11.2016 - Adozione Variante n.4 al PI - Varianti verdi 2016

Allegato 410.00 KB formato pdf
Scarica

07 - Avviso di deposito Variante n. 4 al Primo PI - Varianti Verdi 2016

Allegato 49.00 KB formato pdf
Scarica

08 - DCC n. 53 del 29.09.2017 - Approvazione Variante n. 4 al PI(eff.14.11.2017)

Allegato 637.00 KB formato pdf
Scarica

09 - Trasmissione Quadro Conoscitivo Varianti Verdi 2016 a Regione

Allegato 58.00 KB formato pdf
Scarica

10 - Elaborati di progetto adozione e approvazione Variante n. 4 al Primo PI

Allegato 7.10 MB formato pdf
Scarica

11 - Relazione tecnica adozione e approvazione Variante n. 4 al Primo PI

Allegato 234.00 KB formato pdf
Scarica

12 - Relazione agronomica-SAU adozione Variante n. 4 al Primo PI

Allegato 1.01 MB formato pdf
Scarica

13 - Tavola SAU adozione Variante n. 4 al Primo PI

Allegato 4.32 MB formato pdf
Scarica

14 - Asseverazione Idraulica

Allegato 6.55 MB formato pdf
Scarica

15 - Genio Civile - Presa d'atto Asseverazione idraulica

Allegato 67.00 KB formato pdf
Scarica

16 - Regione Veneto - Avviso di pubblicazione parere VAS

Allegato 100.00 KB formato pdf
Scarica

17 - Regione Veneto Parere Motivato VAS n. 91 del 14.06.2017

Allegato 204.00 KB formato pdf
Scarica

18 - Regione Veneto relazione istruttoria VINCA n. 83-2017

Allegato 96.00 KB formato pdf
Scarica