Regione Veneto

TASI - Tributo servizi indivisibili - 2014

Ultima modifica 13 novembre 2018

INFORMATIVA TASI

Tributo Servizi Indivisibili

SCADENZE DI VERSAMENTO

1ª RATA dal 1° al 16 del mese di GIUGNO

2ª RATA dal 1° al 16 del mese di DICEMBRE

ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI 2014

Approvate con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 18/03/2014

Aliquota altri fabbricati, aree scoperte, aree edificabili

Aliquota fabbricati rurali strumentali

Aliquota abitazione principale e pertinenze

Detrazione per abitazione principale e pertinenze

Detrazione per figli di età non superiore a ventisei anni

Uno per mille

Uno per mille

Uno per mille

Zero

Zero

CALCOLO TASI

Rendita Catastale

Rivalutazione del 5%

Base Imponibile

CalcoloTasi

Prendere la rendita catastale

Esempio:
R.C. €500

Cat. A/2

Rivalutare la rendita catastale del 5%

Esempio R.C. €500

Calcolo da effettuare

(500x5/100)+500 = €525

La base imponibile si calcola moltiplicando la rendita catastale rivalutata (Nel caso €525) per uno dei moltiplicatori sotto riportati* (diversi per categoria catastale)

Calcolo da effettuare

525 x 160* = € 84.000

Il calcolo Tasi si effettua moltiplicando la base imponibile per l’aliquota Tasi

Aliquota 1 per mille

Calcolo da effettuare

€ 84.000 x 0,001 = € 84,00

TASI dovuta €84,00

Gruppo A (escluso A/10) e cat. C/2 – C/6 - C/7

Gruppo B e cat. C/3 – C/4 – C/5

Cat. A/10

Cat. C/1

Gruppo D escluso D/5

Cat. D/5

X 160

X 140

X 80

X 55

X 65

X 80

Chi possiede o detiene a qualsiasi titolo fabbricati, aree scoperte, aree edificabili, a qualsiasi uso adibiti

RIPARTIZIONE DEL TRIBUTO “TASI” TRA OCCUPANTE E POSSESSORE

1) Nel caso di occupante che sia anche soggetto titolare del diritto reale sull’unità immobiliare: 100%

2) Nel caso di occupante diverso dal possessore:

POSSESSORE 90%

OCCUPANTE 10%

 

DICHIARAZIONE TASI

Entro il 30 giugno dell’ANNO SUCCESSIVO alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.

Dichiarazione TASI 2014

La dichiarazione TASI va presentata esclusivamente dai soggetti passivi proprietari di immobili dati in locazione, entro il termine del 30 giugno.

La dichiarazione, redatta su modello messo a disposizione dal comune, ha effetto per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati, da cui consegua un diverso ammontare del tributo; in tal caso, la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui sono intervenute le predette modificazioni.
Al fine di acquisire le informazioni riguardanti la toponomastica e la numerazione civica interna ed esterna di ciascun comune, nella dichiarazione delle unità immobiliari a destinazione ordinaria devono essere obbligatoriamente indicati i dati catastali, il numero civico di ubicazione dell'immobile e il numero dell'interno, ove esistente.
Ai fini della dichiarazione relativa alla TASI si applicano le disposizioni concernenti la presentazione della dichiarazione dell'IMU.

La dichiarazione può essere presentata con una delle seguenti modalità:

per posta certificata all'indirizzo: protocollo.comune.valeggiosulmincio.vr@pecveneto.it

per posta Piazza Carlo Alberto, 48 - 37067 Valeggio sul Mincio (VR)

a mani presso l’Ufficio Protocollo

Allegati:

come pagare la TASI.pdf

Allegato 954.00 KB formato pdf
Scarica

MODELLO DICHIARAZIONE TASI

Allegato 46.00 KB formato doc
Scarica

Regolamento TASI

Allegato 97.00 KB formato pdf
Scarica

TASI Istruzioni modello dichiarazione

Allegato 48.00 KB formato pdf
Scarica